Tra i 14 bastoni che portiamo in sacca la maggior parte sono ferri.

Avete voglia di cambiarli? Ecco alcuni dei migliori modelli della stagione 2018. Ricordatevi, però, niente acquisti a scatola chiusa e, soprattutto, chiedete un parere al vostro professionista di fiducia che senz’altro saprà indirizzarvi al meglio senza trascurare demo days e fitting.

downloadIniziamo da Taylor Made che offre distanza ed accuratezza proponendo gli M3 e gli M4 con tecnologia RIBCOR; tecnologia che aiuta a tirare la palla più dritta, lunga e alta. Gli M4 si collocano tra i bastoni più performanti in termini di lunghezza dei colpi, mentre gli M3 presentano la stessa tecnologia ma sono dotati di meno offset e hanno in più 15 gr di Tugsteno per ottimizzare il posizionamento del centro di gravità del bastone per migliorare la stabilità e il volo della palla. Entrambi i modelli sono dotati dello speed pocket sulla suola che promuove la flessibilità sulla parte più bassa della faccia del bastone per trasferire alla palla maggiore velocità. In entrambi i modelli sono applicati sulla faccia anche due face slot che migliorano la flessibilità sulla faccia nelle aree della punta e del tacco per preservare la velocità trasferita alla palla nei colpi non centrati.

IMG_0280

download (1)Titleist ritorna prepotentemente sulla linea dei ferri proponendo tre modelli, gli AP1, AP2 e AP3 rivisitati.

Della famiglia degli AP, gli AP1 sono i bastoni più facili, dal look non troppo grande, mentre gli AP2 sono più simili ai bastoni che piacciono ai giocatori del tour con faccia e sula più piccola, offset ridotto e top line sottile. Tra i due si collocano gli AP3 che combinano tra loro facilità di gioco e look semi professionale con una top line più sottile rispetto agli AP1.

IMG_0281

download (2)Anche Callaway propone tre set, con facce igniettate all’interno di Tugsteno e Uretano, materiali che coprono 1/5 della faccia e si estendono per tutta la sua lunghezza sopra la suola. La combinazione di questi materiali riduce le vibrazioni all’impatto senza sacrificare la dimensione della testa a discapito della velocità d’impatto. I Rouge sono bastoni abbastanza grandi, con offset progressivo, mentre i Rouge X sono più leggeri, più lunghi e montano loft più accentuati rispetto allo standard. I Rouge Pro sono dedicati a giocatori esperti con maggior pretese in termini di feeling e offset ridotto.

IMG_0282

1-2Un ottimo ritorno sul mercato dei ferri è quello di Mizuno che presenta per la stagione corrente gli MP rivisitati in 3 modelli diversi. Gli MP-18 MB bastoni blade dal look aggressivo per i giocatori più esperti, gli MP-18 SC cavity back e gli MP-18 MMC che offrono una combinazione di materiali e maggiore tolleranza per giocatori meno precisi.

IMG_0288

cobra-golf-logoCobra presenta i KING F8 con il centro di gravità progressivo per un migliore volo di palla e la novità del sistema COBRA Connect, costituito da trackers gps integrati al grip che permettono di registrare le statistiche di ogni colpo tramite un’ App da scaricare direttamente sul cellulare. Il modello KING F8 è venduto anche nella variante one lenght, cioè con gli shafts tutti della stessa lunghezza.

IMG_0285

download (3) Ping lancia i G400 con la CORE Technology che aumenta la flessibilità della faccia del 18% per colpi più alti e velocità della palla superiori. Per i giocatori meno precisi e alla ricerca di molta tolleranza Ping propone i G700 con faccia e suola ampia per puntare al massimo rendimento anche se la palla non viene colpita al centro della faccia del bastone. Ping offre poi la possibilità di ordinare i bastoni sia con loft standard che con loft maggiorato.

IMG_0287

Adesso non avete altro che l’imbarazzo della scelta !

Tutti i diritti riservati. Thaks to PGA of America.

 

 

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!