Quante volte vi è successo di mancare il green di qualche metro e trovare la palla ingiocabile perché avvolta dall’erba alta ?

IMG_6606Personalmente credo sia successo un pò a tutti; come credo sia abbastanza comune avere delle difficoltà nel colpire la palla da un lie così fitto. La difficoltà sta nel fatto che l’erba alta e fitta avvolge la palla e oltre a frenare la testa del bastone ne chiude anche la lama aumentando la probabilità di fare un colpo molto corto e rimanere in rough oppure di mandare la palla fuori dal rough ma a sinistra dell’obbiettivo. Con le seguenti accortezze la faccia del bastone non tenderà più a chiudersi e potrete facilmente colpire la palla controllandone la direzione.

Per prima cosa ricordatevi che per far uscire la palla dal lie in cui si trova è necessario che il bastone scenda sul terreno con un angolo d’attacco piuttosto verticale, quindi posizionate la palla in centro allo stance, aprite la linea dei piedi a sinistra e….. fin qui …. niente di nuovo …. quando, però,  mettete le mani sul bastone grippatelo in modo che la mano sinistra sia debole e la destra molto sopra alla sinistra( quindi per chi non mastica molto il gergo tecnico: la mano sinistra deve essere scarica, a una nocca, per intenderci, e la mano destra, invece, deve posizionarsi molto sopra la sinistra- vedi foto qui in basso) .

Con questa impugnatura riuscirete a mantenere la lama del bastone aperta all’impatto perchè la mano sx tenderà a far arrivare la faccia del bastone aperta mentre la destra aiuterà la faccia a rimanere stabile e a richiudersi meno.

Da ora in  poi niente più flappe o ganci dal rough! Garantito !

[wpvideo hUILEEc7]

Tutti i diritti riservati

 

 

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!