Sono entusiasta di presentarvi in anteprima: Eggs Golf !
Ho fatto recentemente due chiacchiere con Niccolò Giusti, Chief Executive Officer e co-founder della Eggs Golf, neonata società che ci propone delle novità per il mercato dei materiali. DSCN6849[2]
Da Aprile saranno in commercio delle nuove palle da golf nate dall’entusiasmo e dall’inventiva di Niccolò e del suo socio Riccardo Villetti che hanno dato vita a EggsGolf (www.eggsgolf.com) azienda che propone articoli da golf sul mercato italiano.

Niccolò, non manca molto al momento in cui, sul tee della uno, sentiremo giocatori dichiarare il nome della loro palla in ” Eggs “……
“Eh già! Dopo oltre un anno di lavoro assiduo, finalmente ci siamo! E’ stato un periodo molto intenso in cui ci siamo misurati su diversi fronti, alcuni dei quali a noi del tutto sconosciuti. E’ per questo che tengo a sottolineare che la partnership con il mio socio Riccardo Villetti è fondamentale per riuscire ad eccellere a 360 gradi. Eggs Golf nasce dall’unione delle competenze di un golfista professionista che vorrebbe essere un surfista (io) e quelle di un professionista del surf che vorrebbe essere un golfista (Riccardo). Sarebbe stato impossibile per entrambi riuscire a far decollare questo progetto senza reciproca collaborazione”.

Cosa vi ha convinto a produrre palle Eggs?
“Innanzitutto la passione che condividiamo per il più bel gioco di sempre e quindi la voglia di lavorare in modo attivo nell’ambiente golfistico. In secondo luogo la voglia di creare qualcosa di veramente alternativo che si facesse notare all’interno del tradizionale mondo del golf, non solo per un packaging originale, ma anche per innovazione, design, qualità e convenienza. pro4low-1
Ci piace l’idea di portare una boccata d’aria fresca nell’ambiente e di avvicinare al golf, grazie al nostro stile, giovani che praticano sport più dinamici”.

Qual è la filosofia dei vostri prodotti e a chi si rivolgono?
“Il nostro scopo è quello di portare direttamente a casa dei golfisti palle da Tour ad un prezzo imbattibile. Questo è stato possibile eliminando ogni tipo di costo gestionale extra. Non abbiamo negozi, agenti , rappresentanti, commessi, mezzi di trasporto aziendali e non paghiamo atleti milionari per giocare la nostra palla. Invece, ci tengo a sottolinearlo, supportiamo diversi giocatori professionisti che hanno apprezzato ed esaltato le prestazioni della nostra palla, portandola anche alla vittoria in diverse occasioni”.

Su quale fascia di prezzo pensate di collocare le Eggs ?

“Le palle che produciamo non sono palle definibili come “economiche” anche se di fatto, grazie al nostro sistema di distribuzione, lo sono. Sono palle che non hanno nulla da invidiare a quelle utilizzate nei tornei professionistici di tutto il mondo e vendute ai golfisti a cifre che sono giustificate dall’impegno mediatico dei grandi brands. Rispondendo alla tua domanda, le Eggs PRO4 si collocheranno nella fascia di prezzo media, uguagliando però le prestazioni delle palle di fascia alta”.

Esiste un solo tipo di palla Eggs?
“Essendo io professionista di golf, il progetto è nato con la ricerca e lo sviluppo di una palla che fosse in grado di esaltare il gioco professionale o comunque di alto livello. Dopo mesi e mesi di test “in vitro” con i vari radar (Trackman e FlightScope), ma soprattutto dopo aver provato a lungo i vari prototipi in campo (grazie all’aiuto di giocatori professionisti che si sono prestati con passione e serietà a testare i nostri prototipi per diversi mesi, in modo da evidenziarne ogni caratteristica positiva e negativa) è nata la Eggs PRO4, una palla 4 pezzi rivestita in uretano, senza compromessi, perfetta in ogni aspetto che conta, tipo lunghezza dal tee, spin attorno al green e durabilità. Anche senza pensare al suo prezzo imbarazzante, non ha senso non giocarla. E’ piaciuta subito a tutti. Eggs4
Contemporaneamente ci siamo concentrati anche sullo sviluppo di una palla 2 pezzi dalle caratteristiche ideali per i giocatori di medio livello e principianti. A parlarne così sembra una palla di seconda categoria, in realtà è un prodotto eccellente nel suo settore, che mira ad esaltare il gioco “poco potente” grazie ad un elevato coefficiente di restituzione, che favorisce un’alta velocità della palla in uscita. Provare per credere”.

Ma soprattutto perchè le avete chiamate Eggs ?  golf2low
“Per colpa di un infortunio che mi ha bloccato a lungo, ho avuto tempo di pensare a qualcosa di diverso e particolare. Non appena mi venne l’idea, inviai a Riccardo una foto di alcune palle chiuse in una scatola per uova. Lui mi rispose immediatamente con una mail: aveva già inventato il nome Eggs e creato il logo con il font che ora tutti conosciamo. Geniale!. L’entusiasmo salì alle stelle e da allora non pensammo quasi ad altro”.

Quali sono stati i risultati che il Trackman ha mostrato in confronto alle palle più usate dai professionisti (Titleist pro V e Pro V1 X)?

“Decidemmo veramente di entrare in produzione quando fummo sicuri di aver sviluppato un prodotto che fosse competitivo con i modelli “top di gamma” dei piu famosi brands.
La Eggs PRO4 mostra valori sovrapponibili a quelli delle palle più usate nei tornei professionistici in tutti i parametri misurabili con le più moderne apparecchiature radar. La palla può piacere oppure no, ma funziona nel supportare il gioco ad alti livelli. Semplicemente non teme rivali”.

La vostra può essere considerata una start up nel mondo golfistico ?
“Credo proprio di si! Partiamo pressoché dal nulla, appoggiati però dalla conoscenza tecnica dei materiali che un golfista professionista necessariamente matura nel tempo, grazie all’esperienza ed al confronto con i colleghi di tutto il mondo. Crediamo molto in un prodotto che funziona benissimo, in un design innovativo e nel nostro mood che penso sia unico nell’ambiente”.

Il packaging è molto spiritoso …manifesta forse la vostra attenzione per l’ambiente?
“Militando da anni ed anni nel mondo del surf, di certo l’ecologia è al centro della nostra attenzione. Non potendo fabbricare palle da golf competitive con materiale del tutto riciclato, abbiamo scelto di agire in maniera eco sostenibile per quello che potevamo. Da lì la scelta di confezioni in fibra di legno riciclata al 100% e che può essere riciclata ancora dopo l’uso. In qualche modo contribuiamo al crescente problema dello smaltimento dei rifiuti”.

Oltre alle palle proponete anche dell’altro ? DSCN6767[2]

“Il nostro core business è composto da palle e stilosissimi cappellini che vanno letteralmente a ruba. L’accoppiata pallina-cappello è irrinunciabile per ogni golfista, soprattutto se si tratta di accessori molto grintosi, particolari e di qualità impeccabile”.

DSCN6762[1]

Che dire ….. toglietevi la curiosità e ordinatene una scatola, garantisco che non rimarrete affatto delusi !

FullSizeRender (5)

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!