Comincerà il 10 Aprile, al Golf Club Verona, la seconda stagione della “The Future Cup”, gara a squadre riservata alle categorie di giocatori under 8, 10 e 12.

Il torneo, vinto l’anno scorso dalla compagine del Golf Club Verona, con un totale di 42 punti, seguita da due formazioni pari merito, quella del Golf Club Asiago e del Golf Club Padova, con un totale di 29 punti, sarà simile alla scorsa edizione ma con due importanti novità.IMG_1804

La prima è la partecipazione di nuove formazioni, infatti oltre alle sei squadre “veterane” (Golf Club Verona, Asiago, Venezia, Villa Condulmer, Cà Amata , Padova) scenderanno in campo due matricole, ovvero il Golf Club Cansiglio e il Golf Club Colli Berici.

La seconda, riguarda il regolamento che prevede una regular season costituita da 5 gare al termine della quale, sulla base delle classifica a punti, inizieranno i play off  che si disputeranno con formula match play e decreteranno il vincitore.

Come sempre ogni squadra sarà costituita da sei giocatori, due per ogni categoria. La regular season si giocherà con il seguente calendario:

  • 10 Aprile Golf Club Verona,
  • 8 maggio Ca’ Amata,
  • 29 maggio Golf Club Colli Berici,
  • 12 Giugno Asiago
  • e si concluderà il 19 Giugno a Venezia.

Il regolamento prevede l’assegnazione di 10 punti alla squadra vincitrice di ogni tappa, 8 alla squadra seconda classificata, 6 alla terza , 5 alla quarta e così via. In caso di mancata partecipazione ad una gara di qualificazione la squadra che non giocherà verrà penalizzata con la sottrazione di due punti. I play off saranno così strutturati: i quarti di finale si giocheranno l’11 settembre al Golf Club Cansiglio,  la semifinale il 25 settembre al Golf Club Padova e la finale il 9 Ottobre al Golf Club Villa Condulmer.

enrico” L’idea di creare un circuito di questo tipo” spiega Enrico Trentin, maestro del Golf Club Villa Condulmer, e coach della Nazionale Femminile am “è nata in sinergia con i miei colleghi, e ha lo scopo di dare la possibilità anche ai più piccoli di giocare, nel vero senso della parola, cioè di divertirsi con gli amici della loro stessa età, di costruire amicizie con la speranza che si appassionino sempre più al nostro sport. In questo modo i ragazzi prendono contatto da subito con la competizione, lo spirito di squadra e il rispetto delle regole”.

“Ci siamo accorti che mancavano delle competizioni per i più piccoli”, continua AlexIMG_1803  Senoner, maestro del Golf Club Padova e coach della squadra Nazionale Femminile am,”i ragazzini, già competitivi all’età di 9-10 anni, non hanno la possibilità di giocare nelle gare giovanili a causa dei limiti di handicap, così abbiamo pensato, insieme a Enrico (Trentin) e Robero Zappa, di organizzare una competizione a squadre dove i piccoli potessero dare sfogo alla loro voglia di competere e di divertirsi. Gli amici colleghi sono stati entusiasti dell’idea e il risultato è la “The Future Cup”, tutti pronti a scendere in campo ?

Tutti i diritti riservati

Per ulteriori informazioni giuliafranchini@gmail.com

 

 

 

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!