foto ferro pallaCon questo breve articolo vorrei darvi delle indicazioni su come far spinnare la palla con il wedge a una distanza di circa 50 mt. dalla buca. Molto spesso ho sentito dire che per far spinnare la palla in green è necessario avere una notevole velocità della testa del bastone, giocare da un lie “duro” , tenere le mani davanti alla testa del bastone all’impatto e produrre una zolla profonda. Usando il Trackman Trackman la tecnica si è evoluta moltissimo scoprendo che i requisiti per giocare una palla carica di spin sono molti di più e, in parte, diversi da quelli appena descritti .(Per i meno esperti: lo “spin” tecnicamente detto “spin rate” è il numero di giri che la palla compie attorno al proprio asse di rotazione, NB: non esiste nel golf un side spin, proprio perchè l’asse di rotazione della palla è uno solo).

Per prima cosa dimenticatevi di dover produrre una zolla profonda dopo la palla, infatti per giocare una palla con tanto spin è necessario avere una traiettoria di volo bassa e un contatto pulito con la palla, cioè senza zolla. La “frizione” (cioè l’attrito tra la faccia del bastone e la palla) gioca un ruolo essenziale nel tipo di volo e nella produzione di spin sulla palla. Ma quali sono i fattori che influiscono sulla frizione ?  Sono molti e più specificatamente:

una tecnica appropriata, una palla da golf di categoria premium  taylor made(Titleist Pro V1 – Titleist Pro V1x – Taylor Made Penta etc.) , una faccia del bastone asciutta e pulita, le grooves nuove sulla faccia del bastone e un buon lie della palla. Ricordatevi che la presenza di erba o acqua limita la friction mentre la sabbia l’aiuta.

Per produrre un wedge carico di spin pensate di fare un piccolo draw, e di colpire la palla con un contatto il più possibile pulito, quindi senza zolla;  per prima cosa asciugate accuratamente la faccia del bastone, controllate che il lie sia il più ottimale possibile (tra la palla e la faccia del bastone non ci devono essere fili d’erba), assumete un set up con il peso a sinistra, i piedi poco larghi,  posizionate la palla in centro allo stance, muovete il bastone con velocità, tenendo le mani avanti rispetto alla testa del bastone all’impatto, in questo modo la palla partirà bassa e carica di spin. Attenzione però! Non dimenticate che rimane sempre un colpo particolare e che necessita di molta pratica e che anche il green, più o meno soffice, contribuisce alla buona riuscita del colpo.

images (7)Dal punto di vista più squisitamente tecnico i parametri di riferimento sono i seguenti: per produrre più agevolmente un colpo carico di spin il dynamic loft (loft dinamico del bastone all’impatto) deve essere compreso tra i 38 e 40 gradi, il launch angle deve essere < 30 gradi, e lo spin rate deve essere > di 6000 rpm.

Buon divertimento!

 

 

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!