Oltre che a insegnare il gioco del golf, un buon professionista deve essere in grado di insegnarlo soprattutto ai più piccoli. E’ proprio lì la sfida. Molto spesso si ignorano gli effetti devastanti di insegnamenti impartiti da professionisti abusivi o improvvisati ai quali , “perché costano poco” o perché “sono solo bambini” vengono affidati, loro malgrado, i più piccoli giocatori.

Il risultato è sempre lo stesso, i bimbi crescono con uno swing tecnicamente non corretto e soprattutto poco adatto alle loro caratteristiche fisiche, sedimentando un errore che si porteranno dietro per tutta la loro esistenza golfistica.

Sì perché chi crede di insegnare a un bimbo le stesse cose che insegna a un adulto, magari facendogli/le usare dei bastoni da donna (e qui inizia il danno maggiore, cioè il pensare che i bastoni da donna, che sono più leggeri [vero]  si possano tagliare e rendere utilizzabili dai giocatori più piccoli [falso!!!]) gli rovina la carriera sul nascere.

Affidereste mai vostro figlio a un improvvisato dentista  con la scusa che ” costa poca” o perché” è solo un bambino “?

La risposta è NO.

Quindi, quando scegliete il maestro di golf per vostro figlio/a, siate coerenti e  accertatevi di affidarlo/a a un professionista serio. “La salute , è la salute” direte adesso voi  e “cosa c’entra il dentista” ?

Quando si pratica uno sport si ha a che fare con la salute, non dimenticatelo mai ! Soprattutto se a praticarlo sono soggetti in via di sviluppo. Quindi come riconoscere il giusto maestro ?

Chiedetele/gli la tesseta PGAI (Professional Golfers’ Association of Italy www.pga.it) e la tessera Federale (Federazione Italiana Golf www.federgolf.it) perché la PGAI e la Fig  sono gli organi che formano i professionisti di golf in Italia.

Se poi ha una qualifica TPI Junior Coach o USKids Golf meglio ancora, vi trovate a che fare con una maestra/o specializzato nell’insegnamento ai bambini .

Veniamo alla questione dell’attrezzatura. Perché tagliare i bastoni da donna non va bene?

Per molte ragioni, prima fra tutti perché lo swing weight del bastone cambia (in termini meno tecnici, il bastone è sbilanciato), la flessibilità dello shaft (canna) diventa più rigida, il grip è troppo grosso, il lie del bastone è standard da adulto mentre chi lo gioca ha 6/7 anni ed è alto un metro e venti, quindi appoggerà il bastone in tacco e avrà seri problemi a tirare la palla dritta, il bastone pesa e influenza molto la velocità con cui il giocatore fa lo swing, impedendogli di sviluppare un corretto swing tempo (ritmo) ….risultato?

Il bambino fa fatica ed è come se avesse una clava in mano e non un bastone da golf.   76094-Copia

“Quindi ?” mi direte voi, quindi acquistate attrezzatura funzionale alle esigenze del baby player e se entrate in quest’ottica acquistate solo prodotti buoni. Come?

1)      Evitate gli acquisti fai da te (in internet), con tutto il rispetto siete dei bravi genitori ma non dei professionisti di golf, quindi per prima cosa chiedete una consulenza al vostro pro di fiducia

2)      Diffidate dai grossi brand che fanno prodotti per adulti fantastici ma che si limitano a tagliare gli shaft  dei bastoni per bambini.

3)      Andate sul sicuro e pretendete prodotti USKids Golf, leader mondiale nella produzione di bastoni per bambini  (www.uskidsgolf.com)

Mi sento di segnalarvi questi prodotti perché nella mia esperienza quotidiana di insegnante vedo la differenza, in termini di facilità di gioco e divertimento, tra i bambini che giocano questi bastoni e quelli che usano altri prodotti. Questi bastoni sono fittati proporzionalmente all’altezza dei bambini, le misure e i pesi dei grip sono progressivamente bilanciati in 9 misure, ogni set (identificato da un colore e relativo all’altezza del bambino e NON all’età ) ha shaft con rigidità diverse, ogni bastone è dal 5% al 30% più leggero rispetto a un bastone da adulto, si può scegliere tra due diversi set, il primo per principianti, il secondo per giocatori avanzati, il rescue monta un grip anatomico che aiuta il bambino a grippare il bastone in modo corretto.

Immagine                                   Immagine

Tra le altre cose USKids Golf ha realizzato delle palle con compressione ridotte per ottimizzare la distanza generata dalla velocità dello swing dei più piccoli (inferiore a 90 mph) le gialle,  per swing speed tra i 70 e 90 mph le rosa.

Immagine                        Immagine

Cosa c’è di più bello di giocare a golf in famiglia e rendere questo sport accessibile ai più piccoli ?

Niente, dico io,  quindi, adesso che lo sapete, fate la scelta giusta!

Immagine

Tutti i diritti riservati

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!