Immagine

Scegliere la giusta scarpa da golf non ha nulla a che vedere con l’acquisto di un paio di scarpe alla moda. La giusta calzatura è un must per il golfista, infatti con un buon paio di scarpe si sente meno la fatica di un’intera giornata passata in piedi e a camminare.

La giusta scarpa deve essere funzionale alle vostre caratteristiche fisiche.

Per prima cosa, se soffrite di affaticamento muscolare alle gambe (soprattutto nella parte posteriore) e tallonite evitate di acquistare scarpe con suole in cuoio o scarpe con suole sottili e di gomma rigida; una suola di gomma morbida e spessa vi aiuterà a combattere la stanchezza della pianta dei piedi e l’affaticamento muscolare.

Le scarpe classiche con suole in cuoio sono una splendida tentazione ma attenzione, dovete passarci sopra tutta la vostra giornata golfistica quindi valutate bene il peso e la flessibilità della scarpa soprattutto se giocate in campi non pianeggianti ma con molti sali scendi: la comodità è il primo passo per esprimere al meglio il vostro gioco!

 

Immagine

Ormai le scarpe con suole in gomma morbida si sono talmente evolute che non hanno nulla da invidiare alle scarpe con suole rigide e spikes.

Come dicevo prima, la scarpa deve essere funzionale alle vostre caratteristiche fisiche, mi spiego meglio: le scarpe con suole in gomma sono adatte a giocatrici/giocatori con scarsa mobilità della caviglia più di quelle con gli spikes e gomma rigida o suola in cuoio.

Immagine

Come potete verificare la mobilità delle vostre caviglie?

Con un semplice test sulla eversione e inversione.

Ecco come si fa:          Immagine 

Tenete le vostre scarpe (non se ne indossate un paio con i tacchi:) e sedetevi su una sedia, tenete le piante dei piedi appoggiate a terra, distanziate le ginocchia tra loro in modo che tra le due ci stiano due pugni chiusi, tenete le punte dei piedi dritte (in linea con le ginocchia). A questo punto controllate di avere il peso distribuito tra la punta e il tallone dei piedi, mettete le braccia incrociate sul petto ed eseguite una eversione e inversione dei piedi (vedi foto). Ripetete il gesto per 10 secondi. Se nel farlo muovete le ginocchia e i fianchi la scarpa giusta per voi è un modello con suola in gomma morbida senza chiodi (spikes).

Se muovete la ginocchia e i fianchi la vostra abilità di eseguire una inversione e una eversione non è delle migliori e questo può incidere sul trasferimento del peso sia in fase di backswing che di downswing.

 

Scegliere la scarpa giusta vi aiuterà a giocare meglio !

 

Tanti auguri giuliafranchinigolf!

Il mio blog compie 10 anni! 
Iscriviti alla newsletter e riceverai il 10% su una lezione individuale.

Privacy

Iscrizione avvenuta con successo!